ESERCIZI CREATIVI: DISEGNARE CON LE OMBRE

Uno dei problemi di chi ha l’animo artistico e’ quello che comunemente e’ conosciuto come Il blocco dello scrittore, cioe’ la mancanza di un’idea (da scrivere, dipingere, musicare, etc.).

In realta’ e’ una situazione molto comune e non particolarmente preoccupante tra i creativi tra un lavoro e l’altro, e tutto sta nel capire quanto dura questo blocco.

Ci sono diverse correnti di pensiero in proposito, secondo alcuni bisogna seguire il fiume e lasciare che la creativita’ arrivi da noi seguendo i suoi tempi, per altri bisogna forzarle un po’ la mano costringendosi a fare esercizio che stimoli le nostre idee e forzandoci in situazioni nuove. Secondo alcuni e’ utile una corsa o impegnarci in un’attivita’ che permetta al nostro cervello di viaggiare tra i suoi pensieri, per altri un lavoro che detestiamo profondamente e ci faccia desiderare di fare tutt’altro ‘ la soluzione migliore.

Come vedete non c’e’ una risposta universale, che vada bene per tutti, ma su una cosa possiamo essere d’accordo: come per avere un bel corpo bisogna allenarsi, cosi’ la creativita’ ha bisogno di essere sempre stimolata, e l’idea di , un artista belga, e’ un esercizio divertente e facile da mettere in pratica.

Si tratta di usare oggetti di uso comune per proiettare ombre su un foglio, e da queste creare un disegno.

La cosa affascinante di questa tecnica e’ la sua temporaneita’, infatti basta spostare leggermente l’oggetto, o un cambio di luce, e il disegno non ha piu’ senso. Quindi, se volete provarci e siete orgogliosi del risultato, ricordate di fotografarlo!

Di seguito riporto alcuni lavori di Vincent Bal. Se siete interessati potete anche acquistarli seguendo questo link.

Lascia un commento